Akoa - Salute, Benessere e Bellezza

Tulipani da narciso: fonte di armonia per il nostro benessere

 01 dicembre 2016
  |  
 Categoria: Benessere
  |  
 Scritto da: admin
tulipani

Il narciso è un fiore a bulbo della famiglia delle Amaryllidaceae, caratterizzato da una forma detta "a trombetta" e da una corolla a sei petali. Il nome di questo fiore pare prendere origine proprio dal suo intenso profumo. Molti, infatti, sostengono che derivi dal verbo greco "narkao", che significa "stordire", anche se in molti ritengono che il suo nome derivi piuttosto dal persiano "nargis".


Qualità dei bulbi da narciso


I bulbi da narciso puoi acquistarli molto facilemente. Hanno la caratteristica di essere estremamente resistenti agli sbalzi climatici. Per questa ragione, infatti, è facile trovare dei fiori selvatici nati in maniera autonoma in campagne o grandi parchi. Questo tipo di fiore, inoltre, non necessita nemmeno di una particolare manutenzione. Di conseguenza ci troviamo davanti ad una tipologia di fiore estremamente facile da coltivare, ma con una resa finale molto colorata e che può donare un bellissimo tocco primaverile al nostro giardino.


Le tipologie di bulbi da narciso sono numerose. Tuttavia, se sapete che il vostro giardino può essere sottoposto a particolari sbalzi climatici o che non avrete troppo tempo da dedicarvici, vi sconsigliamo di acquistare i bulbi da narciso a fioritura veloce, perché sono i più delicati e non resistono molto al caldo, al freddo e all’umidità. Al contrario tutte le altre tipologie di bulbi da narciso avranno necessità di minori cure e resisteranno anche alla stagione invernale, moltiplicando la fioritura di anno in anno.


Come e quando piantare i bulbi da narciso


Se, dunque, volete abbellire il vostro giardino con dei bellissimi narcisi ecco tutto quello che dovrete fare. Prima di tutto procuratevi un vaso o una cassetta che sia sufficientemente profonda, perché i bulbi da narciso vanno piantati ad una profondità pari alla loro crescita. Dopodiché procuratevi della terra morbida, che sia sufficientemente drenata. L’umidità, infatti, è una grande nemica della crescita dei narcisi.


Il periodo ottimale nel quale piantare i vostri bulbi da narciso, dunque, sarà quello che va da settembre a dicembre. Ovviamente prima riuscirete a piantarli, maggiori saranno i risultati che otterrete alla prima primavera perché la pianta potrà contare su un maggiore radicamento. Quindi vi consigliamo, se potete, di piantare i bulbi a settembre.


Dunque, prendete il vaso con la terra e piantate i bulbi in gruppi da 5 a 10, a seconda della grandezza del vaso, ricoprendo con la terra e annaffiando leggermente subito dopo. Dopodiché collocate il vaso all’esterno, ma in una zona che non sia esposta in maniera diretta ai raggi del sole.


Questo, dunque, è tutto quello che dovrete fare per assicurarvi delle bellissime piante fiorite nel periodo primaverile. Vi consigliamo, inoltre, di utilizzare del concime nella fase della fioritura e, nella stessa fase, di esporre la pianta direttamente a contatto con i raggi del sole.


Una volta fiorita la vostra pianta di narcisi, inoltre, dovrete avere la cura di estirpare i fiori secchi, che potrebbero affaticare i bulbi eccessivamente a causa dei semi. La fioritura, inoltre, si moltiplicherà di primavera in primavera, donandovi una pianta sempre più bella e luminosa.


Come vedete basta veramente pochissimo per ottenere degli splendidi e colorati narcisi nella stagione primaverile. Vi consigliamo, dunque, di seguire i nostri consigli e anche voi potrete vantare una bellissima pianta fiorita e colorata a primavera. Fate attenzione, però, ad evitare che il vaso in cui piantate i bulbi sia esposto ad un livello di umidità eccessiva. Questa è l’unica raccomandazione particolare che vi facciamo, perché per il resto potrete constatare voi stessi che questa pianta cresce con estrema facilità e necessita di pochissima manutenzione. Buon divertimento!

Navigazione
© 2011-2018 - Akoa.it - Tutti i diritti riservati - Note Legali